Vecchio abitante del «villaggio dei pazzi», Matusalemix è il decano della tribù. In "Asterix alle Olimpiadi", la sua prima apparizione, apprendiamo che ha ben 93 anni. «Sono ringiovanito di dieci anni!», urlerà per le vie della capitale greca, dopo una serata trascorsa tra balli tradizionali e vino resinato; Asterix ribatte: «Va bene, così hai ottantatré anni e dovresti essere a letto!». Risulta sposato a partire dall'albo "La zizzania", ma sua moglie, giovane e bella, bizzarramente non ha ricevuto un nome.

Il suo carattere si può riassumere in due aggettivi: brontolone ed entusiasta; è sempre pronto a gettarsi in una rissa, ma si innervosisce nel vedere che nessuno osa toccarlo: «Anch'io ho diritto di essere picchiato in testa! Voglio essere picchiato in testa!» esclama ne "La zizzania" quando Automatix si rifiuta di colpirlo.
Ha uno spirito patriottico e si vanta spesso di aver combattuto nella vittoriosa battaglia di Gergovia (52 a.C.), ma è anche conservatore e dice di non amare gli stranieri che si stabiliscono nel villaggio: «No! Gli estranei non mi dan fastidio finché stannno a casa loro, ma quando vengono qui non mi piace andar da loro.» (Il Regalo di Cesare, p.17).

Il significato del nome
Il nome Matusalemix è un chiaro riferimento al personaggio biblico Matusalemme, noto per la sua avanzatissima età: secondo la Bibbia, visse novecentosessantanove anni. Probabilmente il nome italiano è stato ispirato da quello delle edizioni tedesche degli albi di Asterix, Methusalix. Negli albi orginali francesi, il suo nome è Agecanonix, da «âge canonique», età rispettabile; quest'espressione viene dall'età minima di quarant'anni che dovevano avere le donne per servire un prete.

Il suo mestiere
Matusalemix è un vecchio combattente di Gergovia in pensione.

La sua famiglia
Ha una moglie trentenne, che appare per la prima volta ne
"La zizzania".

Le sue principali apparizioni
- "Asterix alle Olimpiadi", dove offre un forte supporto morale ad Asterix e Obelix, che devono affrontare le gare olimpiche.
- "La zizzania", dove sembra non amare troppo Asterix, arrivando a crederlo un traditore.
- "Il Regalo di Cesare", in cui si candida come capo del villaggio, promettendo di essere spietato ed inflessibile.
- "La Obelix SpA", dove diventa un ricco mercante di menhir.

I suoi viaggi

L'unico viaggio cui partecipa è quello in Grecia con tutto il villaggio, nell'albo "Asterix alle Olimpiadi".

Curiosità
- Nella ministoria "La Nascita di Asterix e Obelix", dove tutti gli altri personaggi sono bambini, è il solo con Panoramix ad apparire già vecchio.
- Nel film "Asterix & Obelix contro Cesare" il ruolo di Matusalemix è interpretato da Sim.

Visto da sé stesso
- «Monelli,date la precedenza agli anziani!» (Asterix alle Olimpiadi, p.15).
- «Si, signori! Sento di star diventando più giovane e più forte!» (L'indovino, p.25)

Visto dagli amici
La Moglie
- «Se dev'esserci un successore, questo dovrebbe essere Matusalemix, mio marito; è quello che ha più esperienza di tutti!» (La zizzania, p.46).
Automatix
- «Tu sei pieno d'esperienza, Matusalemix...». (La zizzania, p.20).
- «Non potevo prendermela con questo vecchio rottame!» (La zizzania, p.47).
Panoramix
- «Siete diventati tutti matti, per Toutatis! Non c'è certo bisogno di bevanda magica per buttare al tappeto Matusalemix». (La zizzania, p.23).