1970

 

In questa avventura i Galli intraprendono un lungo e faticoso viaggio per aiutare... un romano!
Il questore Gracchus Malosinius, il romano in questione, è stato avvelenato dal Governatore di Condate (Rennes), perchè era stato inviato da Giulio Cesare a scoprire perchè la provincia di Condate rendesse così poco. In realtà la maggior parte dei proventi delle tasse imposte agli abitanti di Condate se la intascava il governatore, che, per paura d'esser scoperto, aveva deciso di eliminare il questore. Malosinius manda segretamente un legionario a chiedere aiuto al druido Panoramix, del villaggio degli irriducibili Galli, di cui Cesare gli aveva parlato. Il druido tenta di curarlo, ma per preparare un elisir di guarigione occorre un ingrediente importantissimo: la stella alpina. Asterix e Obelix partono per l'Elvezia per procurare il prezioso ingrediente, ma incontrano non poche difficoltà, perchè Garovirius ha chiesto al governatore di Genava (Ginevra) di impedire ai nostri eroi di raccogliere la stella alpina e portare a termine la loro missione.


GRACCHUS GAROVIRIUS è il governatore romano di Condate, che intasca i proventi delle tasse per poi spenderli per fare disgustose orge. Tenta di far fuori il questore Malosinius con del veleno nel brodo di verdure.

CLAUDIUS MALOSINIUS è il questore romano che Garovirius tenta di far fuori essendo egli venuto ad accertare l situazione finanziaria di Condate, che rendeva così poco...
E' un uomo austero e onesto.

DIPLODOCUS è il governatore romano di Genava (Ginevra), vecchio camerata di Garovirius. Tenterà, per fare un piacere all' amico governatore di Condate, tenta di impedire ai nostri amici di portare a termine la loro missione.

EUCALIPTUS è l' esattore delle tasse di Condate, con il quale Garovirius divide i proventi delle imposte.

FORMAGGINIX è l'albergatore elvetico che ospita nel suo albergo Asterix e Obelix. Maniaco dell' igiene e della puntualità e un po' borbottone, darà un valido aiuto ai nostri amici.

ZURIX è un banchiere elvetico amico di Formagginix. Per sfuggire ai Romani, Asterix e Obelix si nascondono in una delle cassette di sicurezza della sua banca.

 

- Nel 1969 esce sugli schermi il film Fellini-Satyricon del regista Federico Fellini, ispirato a Petronio. Il film racconta le peregrinazioni di due giovani parassiti (Enclope e Ascylte) all'epoca di Nerone. La tavola 3 di "Asterix e gli Elvezi" mostra una scena d'orgia che avrebbe potuto essere stata filmata da Fellini, al quale gli autori rendono omaggio citandolo: «È Fellinus, il rosticciere romano, che organizza le mie orge».

- Il buffo personaggio che compare a p.20 è Antar, ribattezzato Antarix dagli appassionati di Asterix, mascotte della compagnia petrolifera francese omonima, che fa parte del gruppo Elf. In alcune edizioni anglofone, Antar è stato rimpiazzato dalla mascotte della Michelin, il famoso uomo bianco che sembra composto di pneumatici.
- Pierre Tchernia ha condotto per parecchi anni la trasmissione Monsieur Cinéma. Questa tavola annuncio per Asterix e gli Elvezi è una gag perfetta, e gli autori di Asterix, Goscinny e Uderzo svolgono il loro ruolo alla perfezione. Clicca sull'immagine per ingrandirla.