1975

 

Un ingrediente fondamentale della Pozione Magica è il pesce fresco: Panoramix lo ha finito e quello di Ordinalfabetix è più maleodorante che mai. Così Asterix e Obelix vanno a pesca, ma la corrente li spinge verso una terra sconosciuta: l'attuale America. I nostri due amici scopriranno quelle terre e conosceranno i nativi (che loro credono traci, cretesi, romani o iberici 1542 anni prima di Colombo. Incontreranno anche degli esploratori vichinghi.

IL CAPO INDIANO è un autoritario capo-tribù degli indiani che Asterix e Obelix incontrano. Secondo i due Galli è il capo di mercenari iberici.

KEROSENE è un esploratore vichingo che è tra i primi a scoprire l'America... altro che Cristoforo Colombo.

AVANSEN dagli occhi truci è il primo luogotenente di Kerosene e partecipa alla spedizione per l'America.

NEULLISURSEN è l'intellettuale dei Vichinghi e scambia Asterix e Obelix per nativi americani.


ZOODVINSEN è l' enorme cane di Kerosene, che stringe subito amicizia con Idefix.

OBSEN è il sanguinario capo dei Vichinghi, che non crede che Kerosene abbia scoperto l'America.

PERIFERIX è un pescatore gallo fatto prigioniero dai Vichinghi.

LA FIGLIA DEL CAPO INDIANO è una ragazza un po' rotondetta che si innamora perdutamente di Obelix.

 

L'immagine di Asterix, con una fiaccola nella mano, su un cumulo di pietre è un chiaro omaggio alla Statua della Libertà. Essa fu donata dalla Francia agli Stati Uniti, a suggello dell'amicizia tra i due Paesi, nel 1885 e fu progettata dal celebre architetto Gustave Eiffel. Posta su un apposito piedistallo sull'Isola della Libertà a New York, la Statua è uno dei simboli dell'America.
Obelix, dandogli un pugno, ha fatto "vedere le stelle" all'indiano raffigurato a p.23. Queste stelle ricordano volutamente le 51 stelle della bandiera degli Stati Uniti. A p.25, invece, sempre per un pugno di Obelix, "vede" le tipiche coccarde americane.